Vela, l’Ottavo Peccato vince la Coppa Monsignore a Mattinata. “Evento straordinario per il territorio”

Il Grande Slam del Gargano si concluderà con l'ultima prova “Pizzomunno Cup”, in programma dal 14 al 16 settembre



L’imbarcazione “Ottavo Peccato” della Lega Navale di Trani ha messo in riga tutti e si è aggiudicata la prima regata velica della città di Mattinata “Coppa Monsignore”. L’appuntamento è rientrato nella competizione velica “Grande Slam del Gargano”, ed è stato organizzato dalla Lega Navale di Manfredonia, grazie alla volontà di un gruppo di imprenditori che credono fortemente nel rilancio del territorio garganico.

La prova velica a bastoni svolta nelle acque di Mattinata è stato un evento straordinario per il territorio – spiegano gli imprenditori Piero Argentieri, Matteo Prencipe, Pasquale Santamaria, Francesco Prencipe e Carlo Mantuano -. I bagnanti, gli ospiti degli alberghi e i numerosi clienti dei ristoranti della costa erano tutti in piedi a vedere la regata. Migliaia di curiosi e appassionati hanno affollato i lidi di Mattinata e hanno potuto assistere dal vivo all’evento, senza scomodarsi dal loro lettino o dalla loro sedia”.

Grande la soddisfazione da parte del circolo organizzatore Lni di Manfredonia: “I nostri spin hanno colorato la baia di Mattinata e sembrava di vedere la regata in tv – racconta il consigliere agli Sport della Lni di Manfredonia, Massimo Tringale -. Il colpo d’occhio che gli spettatori e gli stessi regatanti hanno avuto è stato notevole. Alla fine la ‘Coppa Monsignore’ si è rivelata molto tecnica, con equipaggi competitivi. Si tratta di un evento che sicuramente si farà notare in campo velico. Il posto è magnifico e le condizioni sono ideali perché diventi la prova tecnica più importante del Grande Slam”.

Nella classe Orc, oltre alla vittoria della barca “Ottavo peccato”, da segnalare il secondo posto di “Rats on fire” e terzo di “Amante rossa”. Per la categoria Libera, il primo posto è andato a “Giorgio I”, seguito da “Didi & Gogo” e da “Pegaso”. Infine, nella categoria Gran Crociera, primo posto a “Machi” che ha preceduto “Choerades” e “Be first”. “Tramite la vela promuoviamo il nostro bellissimo Gargano – aggiunge il presidente della Lni di Manfredonia, Donato D’Andrea -. Lì dove la terra divide il mare unisce. Stiamo centrando tutti gli obbiettivi preposti. Le nostre regate sono tra le più belle dell’ottava zona Fiv, ed i primi ad essere contenti sono i regatanti, soddisfatti sia per la difficoltà delle prove che per la bellezza dei panorami”. Il Grande Slam del Gargano si concluderà con l’ultima prova, che coincide con la suggestiva “Gargano Match Race”, meglio conosciuta come “Pizzomunno Cup”, in programma dal 14 al 16 settembre.

Ultima modifica: 11 settembre 2018

In questo articolo


Partecipa alla conversazione