Terrore in strada, malviventi investono carabiniere poi provano a travolgerlo anche in retromarcia

Il Maresciallo per difendersi ha esploso 7 colpi di pistola contro l'autovettura all'altezza del motore



Poco fa a Trinitapoli una pattuglia della locale Stazione dei carabinieri √® intervenuta a seguito della segnalazione di un furto in atto in una zona periferica della citt√†. Giunti sul posto, la pattuglia si √® imbattuta in due malviventi con passamontagna che, nonostante l’ALT intimato dal Comandante di Stazione, lo hanno investito con l’auto scaraventandolo a terra. L’autista, dopo aver fatto retromarcia, nel ripartire ha tentato nuovamente di travolgerlo desistendo dopo che il Maresciallo ha esploso 7 colpi di pistola contro l’autovettura all’altezza del motore. I malfattori, palesemente illesi, hanno abbandonato l’auto dandosi alla fuga. Il Maresciallo ha riportato escoriazioni al braccio e contusioni al ginocchio.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Ultima modifica: 11 luglio 2018

In questo articolo


Partecipa alla conversazione