Tra festa e solidarietà: alla Pinacoteca 900 c’è la “Settimana della Befana”

Sensibilizzare attraverso l’arte teatrale, la letteratura e la poesia i piccoli, verso i loro coetanei meno fortunati: è questo l’obiettivo della “Settimana della Befana”. Il tema di quest’anno è ‘l’Epifania come solidarietà, amicizia e fratellanza’. La manifestazione parte oggi, 2 gennaio, per le bambine e i bambini di Foggia, dall’idea dell’artista Daniela d’Elia, in arte la …



Sensibilizzare attraverso l’arte teatrale, la letteratura e la poesia i piccoli, verso i loro coetanei meno fortunati: è questo l’obiettivo della “Settimana della Befana”.
Il tema di quest’anno è ‘l’Epifania come solidarietà, amicizia e fratellanza’.

La manifestazione parte oggi, 2 gennaio, per le bambine e i bambini di Foggia, dall’idea dell’artista Daniela d’Elia, in arte la Dottora Fantasia, presso la Pinacoteca 900.
Fino al 5 gennaio con la Piccola Compagnia Impertinente e con le librerie – Ubik, Rio Bò e la Borsa di Tappeto -, i bambini saranno impegnati nel preparare la grande festa del 6 gennaio, intorno all’Albero del cuore, ricco di giocattoli e libri che verranno donati, durante la raccolta in Pinacoteca la mattina stessa. 

Promotore dell’iniziativa l’assessorato alla Cultura del Comune di Foggia che, insieme alle imprese private e culturali si sono prodigate per rendere speciale l’arrivo della Befana.
Hanno accolto l’invito la Pasticceria Moffa, il Laboratorio di Felicità e Sweet Lab che parteciperanno con alcune loro prelibatezze.
Per il coinvolgimento dei piccoli meno fortunati sono stati contattati i referenti della Camera minorile di Capitanata, della Caritas, dell’Istituto Suore Pie Operaie di San Giuseppe e quelli dell’Area educativa del Carcere di Foggia.

Ultima modifica: 20 febbraio 2018

In questo articolo