L’anno si chiude male, Foggia tramortito dalla doppietta di Ciofani. Vince il Frosinone (1-2)

di ROBERTA MISCIOSCIA Finisce male il 2017 del Foggia, sconfitto in casa dal Frosinone per 1-2 nell’ultima giornata di andata del campionato di Serie B. Un anno, quello che va a concludersi, comunque indimenticabile per la piazza rossonera che ha ritrovato la B dopo 19 anni di buio. Ma stasera allo Zaccheria l’hanno spuntata i …



di ROBERTA MISCIOSCIA

Finisce male il 2017 del Foggia, sconfitto in casa dal Frosinone per 1-2 nell’ultima giornata di andata del campionato di Serie B. Un anno, quello che va a concludersi, comunque indimenticabile per la piazza rossonera che ha ritrovato la B dopo 19 anni di buio. Ma stasera allo Zaccheria l’hanno spuntata i ciociari¬†di mister Longo. Dopo il vantaggio dei satanelli con Beretta, nel secondo tempo il risultato √® stato ribaltato da una doppietta di Ciofani. Il Foggia resta a 22 punti, in piena zona playout. Si torner√† in campo il 20 gennaio contro il Pescara, sempre allo Zac.

La cronaca

Ultima notte del 2017 allo Zaccheria. Tra un fumogeno colorato e l’altro si apre la sfida tra Foggia e Frosinone. Stroppa conferma il 3-5-2 con Tarolli tra i pali; Martinelli,¬†Loiacono, Camporese¬†in difesa; Fedato,¬†Agnelli, Agazzi, Deli, Rubin¬†in mezzo al campo; Beretta, Floriano in attacco. Buon ritmo ma poche occasioni nei primi minuti.¬†Ci prova¬†Beretta che tutto solo tenta il tiro dai trenta metri, palla alta. Fiammata anche di Fedato¬†al 12′, para facile Bardi.
Bel fraseggio poco dopo tra¬†Rubin e Floriano, ma il muro ciociaro dice no. Gli ospiti rispondono con qualche ripartenza, senza mai rendersi particolarmente insidiosi a parte una mischia che quasi non costa l’autorete a Martinelli. Primo reale squillo al 32′ con Dionisi per Ciofani che¬†spedisce di poco¬†a lato.¬†Gioco spezzettato da numerosi¬†falli. Ma al 40′ ecco la svolta. Beretta calcia in porta¬†ma Bardi respinge, si avventa Floriano che dalla destra rimette in mezzo ancora per Beretta che di piattone fa 1 a 0. Esplode lo Zaccheria! La reazione del Frosinone √® veemente ma poco produttiva e dopo due minuti di recupero, finisce il primo tempo coi satanelli in vantaggio.

Ad inizio ripresa ci prova subito Fedato ma l’esterno tiene troppo palla¬†piuttosto che servire Beretta.
Ci crede Floriano che, al 55′ tutto solo dalla sinistra punta la porta, spedendo di poco a lato con un destro a giro. Gara a tratti nervosa. Al 64′ Ciofani pareggia i conti di testa, 1 a 1. Subito dopo Maiello ci prova dalla distanza, ma il suo tiro √® troppo alto.
Stroppa cambia: fuori Beretta, dentro Calderini. Al 77′ il Frosinone passa in vantaggio ancora con Ciofani che sfrutta una sponda di Soddimo e¬†trafigge Tarolli. Si aggiorna cos√¨ il risultato allo Zac, 1 a 2.
Ancora un cambio per i rossoneri: dentro Chiricò e Fedele al posto di Fedato e Agnelli.
Cambia anche mister Longo: fuori Ciano, dentro Krajnc. Nel finale cross di Chiric√≤ e Floriano di testa impegna severamente Bardi. Non succede pi√Ļ nulla. Finisce 1-2.

Ultima modifica: 20 febbraio 2018

In questo articolo