La Lega nel Comune di Foggia, precisazioni di Fanelli (Noi con Salvini)

In riferimento alle notizie di stampa, il commissario provinciale di “Noi con Salvini” dott. Roberto Fanelli precisa che il movimento non ha subito né “ko”e neppure defezioni, non è“rimasto sguarnito di personalità politiche nella Daunia” anzi continua il suo radicamento sul territorio. Invito a non speculare e a evitare strumentalizzazioni sul sig. Calvo, collegando costantemente l’attività di …



Salvini e Fanelli

In riferimento alle notizie di stampa, il commissario provinciale di “Noi con Salvini” dott. Roberto Fanelli precisa che il movimento non ha subito né “ko”e neppure defezioni, non è“rimasto sguarnito di personalità politiche nella Daunia” anzi continua il suo radicamento sul territorio. Invito a non speculare e a evitare strumentalizzazioni sul sig. Calvo, collegando costantemente l’attività di NCS alla cronaca giudiziaria, considerato che non esiste alcuna connessione tra la vicenda contestata e il traffico illecito di rifiuti (da cui è estraneo) e con l’attività politica dell’interessato, inoltre è necessario rimarcare che si è garantisti e che dovranno svolgersi i previsti gradi di giudizio, pertanto invitiamo la testata de l’Immediato a non insistere ancora nell’intento di determinare una sentenza anticipata attraverso la gogna mediatica. Per quanto riguarda il sig. Siorini si coglie l’occasione per comunicare che la sua posizione, in merito alle parole pronunciate nei confronti dell’on. Boldrini, è in valutazione presso la direzione nazionale.

È necessario fare delle precisazioni per evitare equivoci e alimentare speculazioni su fatti politici e per placare sfrenate ambizioni finalizzate a candidature non condivise.

Non c’è nessun acquisto da parte del fiduciario cittadino di Foggia visto che ogni aspetto politico e organizzativo interno deve essere valutato nella collegialità dell’assemblea provinciale. Premesso che i tre consiglieri comunali di Foggia hanno fatto richiesta di adesione, il commissario provinciale Fanelli si fa garante di trasparenza nei nuovi tesseramenti che possono avvenire senza che le adesioni possano essere condizionate da richieste di poltrone e candidature. Si precisa che l’avv. Splendido non è indicato quale candidato nel collegio uninominale di Foggia, considerato che NCS è già dotato di persone e tesserati rappresentativi che hanno costruito e fatto crescere il movimento provinciale nel corso degli anni, pertanto le candidature saranno ufficializzate garantendo rappresentanza di genere, competenza, esperienza, militanza.

Si smentisce che le richieste di adesione dei consiglieri comunali di Foggia siano state trattate dai vertici del movimento in connessione all’ottenimento di posti di potere, cosa che arrecherebbe grave danno all’immagine di tutta la comunità militante. L’incontro svoltosi a Roma ha avuto esclusivamente contenuti politici e programmatici finalizzati ad affrontare le problematiche della città di Foggia insieme ai consiglieri comunali con il sostegno di Salvini premier. I nuovi consiglieri comunali si dovranno adeguare a norme e regole che il movimento di Salvini ha adottato. I rapporti con il sindaco Landella e l’approccio con l’amministrazione comunale di Foggia non saranno di esclusiva competenza del fiduciario cittadino bensì saranno oggetto di discussione e deliberazione nell’ambito dell’assemblea provinciale.

Roberto Fanelli

commissario Noi con Salvini Foggia e Provincia

Nessuna sentenza anticipata, solo ricostruzione dei fatti

la redazione

Ultima modifica: 21 febbraio 2018

In questo articolo